le ultime novità

06

ott

  • Quali Fattori di Ranking sono importanti per i siti web nelle ricerche effettuate da mobile ?

Quali Fattori di Ranking sono importanti per i siti web nelle ricerche effettuate da mobile ?

Cinque mesi dopo l'aggiornamento introdotto da Google per i siti mobile friendly, non si è riscontrato il balzo in avanti dei siti web responsive che alcuni avevano previsto. Tuttavia si iniziano a notare alcune variazioni nella serp da mobile.

Uno studio ha cercato di capire cosa e quanto questa variazione incida sui risultati di ricerca da smartphone.

Ad esempio, un dato interessante e rappresentato dalla percentuale di siti mobile friendly  nei primi 30 risultati su Google che è aumentata dall'inizio dell'anno.

  • Prima dell'aggiornamento mobile-friendly, il 68% delle URL nella serp era costituita da siti  mobile-friendly.
  • Tale quota è aumentata al 71% dopo l'aggiornamento.

 

Il grafico qui sotto dipinge un quadro simile:

Novità

In sostanza, ci sono stati piccoli movimenti, che dimostrano come Google stia cercando di premiare gradualmente i siti compatibili con i dispositivi mobili. Immagino che google avrà un approccio sempre più rigoroso dando sempre più importanza ai siti responsive.

Data la crescita vertiginosa della telefonia mobile, non era necessario sottolineare che Google avvantaggia i siti responsive, per convincere gli utenti ad ottimizzare i loro siti web per gli utenti mobili, tuttavia rimarcarlo male non fa.

I fattori di Ranking nelle ricerche da mobile

Riassumiamo alcuni dei principali fattori che lo studio ha esaminato analizzando le correlazioni tra essi e la conseguente posizione nella SERP.

Esperienza utente

Google sta considerando sempre più fattori legati all’esperienza di navigazione dell’utente da dispositivi mobili per determinare la posizione sulla serp di un sito web.

Allo stesso tempo continua a reperire e catalogare tutte le caratteristiche che peggiorano  l'esperienza dell’utente mobile.

Ad esempio, un alto numero di collegamenti interni o lo spazio ridotto tra link e testo, viene considerato un elemento negativo perchè aumenta il rischio di click accidentali da parte degli utenti su smartphone.

Riepiloghiamo ora i fattori che lo studio ha rilevato e considerato “importanti per Google”:

  • Carattere più grande
  • Meno annunci e banner pubblicitari
  • Meno collegamenti interni
  • Meno immagini di grandi dimensioni specifiche per il desktop
  • Fattori tecnici che rallentano la navigazione


La velocità è un fattore fondamentale e ha un peso enorme per Google
, quindi e’ basilare trovare il modo di ridurre al minimo le dimensioni dei file sui siti web al fine di ridurre i tempi di caricamento della pagina.

Riducendo la dimensione delle immagini, le pagine vengono caricate più rapidamente dai dispositivi mobili.

Backlinks

Dallo studio è emerso che nelle ricerche da smartphone il numero di back links di un sito web assume una rilevanza minore rispetto alle ricerche da desktop. La presenza di una buona compatibilità con dispositivi mobili e’ di gran lunga più rilevante.

In breve

L'apocalisse che alcuni esperti avevano predetto prima dell'aggiornamento Mobile non si e’ verificata ed è importante non trarre conclusioni affrettate dai risultati effettuati da uno studio realizzato a soli cinque mesi dall'aggiornamento mobile; tuttavia le avvisaglie lasciano intendere che sia iniziato un cambiamento graduale che sembra premiare la user experience.

 

Leggi anche: