le ultime novità

Tecniche SEO e SEM facciamo chiarezza sulle differenze e sul loro utilizzo


Ogni sito web, oltre ad essere curato dal punto di vista estetico, ha sicuramente bisogno di ottenere un buon posizionamento sulla SERP di Google (la pagina dei risultati di Big G). I due concetti base da cosiderare per ottenere i migliori risultati sono sicuramente il SEO ed il SEM, metodi di cui avrete sicuramente sentito parlare tante volte ma, se non avete ancora capito bene a cosa servono e quali siano le loro differenze, questo articolo vi aiuterà a fare chiarezza.

Search Engine Optimization (SEO)

Le tecniche SEO sono il primo passo da compiere per incrementarne il traffico, il rank e la visibilità nei motori di ricerca (Google su tutti). Questa serie di attività hanno come obiettivo primario quello di posizionare le pagine del vostro sito in maniera organica (naturale) sui motori di ricerca, ottenendo traffico e dunque visibilità.

I fattori SEO che condizionano l’indicizzazione di un sito web vanno suddivisi in due macro-categorie:

  1. On page factor: fattori interni alla pagina, ovvero l’insieme degli interventi tecnici sull’architettura di un sito agendo a livello di codice html. I principali fattori che rientrano in questa categoria sono: scegliere le parole chiave (keyword), la scelta del nome del dominio, del titolo delle pagine, dei meta tag, keyword density, tag per la formattazione del testo (grassetto, corsivo,..), attributo alt delle immagini, struttura dei contenuti delle pagine, navigazione all’interno del sito, la creazione di una sitemap e la preparazione di contenuti testuali di qualità.
     
  2. Off page factor: fattori esterni alla pagina, ovvero tutte quelle attività che hanno come obiettivo quello di migliorare la popolarità del sito. I principali fattori che rientrano in questa categoria sono: Link popularity, link building, alexa Rank, trustRank, Google PageRank, Social Media (Facebook, Google Plus e Twitter) e la classica promozione su media classici (radio, tv, giornali) .

 

Search Engine Marketing (SEM)

Lo scopo del SEM è generare traffico qualificato verso un determinato sito web , attraverso le attività di SEO abbinate all’acquisto di inserzioni pubblicitarie PPC  (Pay Per Click): in questo caso il posizionamento non è solo organico quindi, ma a pagamento. Google, attraverso il circuito AdWords, utilizza le logiche SEM, posizionando gli annunci promozionali all’interno delle SERP.

Gli annunci che vengono visualizzati, sono strettamente legati alle parole cercate dall’ utente sul motore di ricerca, garantendo cosi l’efficacia di tale forma di marketing. Cliccando sull’annuncio l’utente verrà ridirezionato sul vostro sito.

 

Conclusioni

Il web e’ in costante evoluzione è quindi basilare realizzare un sito web applicando tutte le tecniche SEO in modo da ottenere il miglior posizionamento organico. In base agli obiettivi ottenuti dopo alcuni mesi con questa tecnica, si puo’ aggiungere un attività SEM per spingere le aree ed i contenuti del vostro sito più importanti e redditizie per voi.

Un'attenta analisi e’ basilare per cercare di avvicinarsi il più possibile alla strada del "successo".

social media marketing seo contro sem

 

Leggi anche: